Stampa

Diabete e volontariato

Giugno 2015

L’associazione di volontariato Diabete Due Mari, nell’abito delle microazioni CSV 2014, e coerentemente all’obiettivo delle stesse, ha proposto il progetto “Diabete e volontariato”.

sila2015bIl progetto si è svolto nell’Hotel dei Pini a Villaggio Mancuso, Taverna (CZ) il 21/6/15.

 

Ha visto la partecipazione di molte persone che sono state interessate in primis dalle tematiche legate al diabete.

Dopo una introduzione del presidente Luciano Ventura, il dott. Luigi Puccio e la dott.ssa Rita Mauro hanno tenuto una breve lezione sulla alimentazione salutistica, tema molto importante per i diabetici.

            Subito dopo, il presidente ha introdotto il lavoro legato al volontariato, parlando delle attività e degli obiettivi della associazione. Da qui ne è scaturito un dibattito imperneato sulle attività delle OdV, sui valori dei volontari, sulle caratteristiche che i volontari devono avere per essere tali.

In particolare, è emerso che non esiste un volontario “precostituito”, ma quello che davvero importa è che a persona voglia essere volontario in quanto che c’è questa convinzione, qulunque attività è possibile farla, anche perché in ogni associazione, le attività da fare per perseguire gli obiettivi statutari sono tanti, e vanno dal lavoro d’ufficio, alla assistenza alla persona. Quindi, la disponibilità può anche essere saltuaria, e non si richiedono sforzi eccessivi, ma solo un poco di buona volontà.

E’ stato anche detto cosa è il CSV e del suo aiuto alle OdV.

Alla fine della discussione, diverse persone si sono dichiarate disponibili ad diventare volontari.

 

sila2015a

 

 

sila2015c

 

sila2015d