Frase

Principiis obsta:

sero medicina paratur,

cum mala per longas

convaluere moras

---

Stai attento all'inizio,

la medicina arriva tardi

perchè i mali si radicano

per i lunghi indugi



Designed by:

La salvia: un prezioso alleato contro il diabete di tipo 2 PDF Stampa E-mail
Giovedì 13 Giugno 2019 10:01

La salvia: un prezioso alleato contro il diabete di tipo 2
Secondo studi recenti l'assunzione di questa pianta aromatica permette di abbassare i livelli di glicemia nel sangue e aumenta la sensibilità all'insulina, rappresentando quindi un valido aiuto per i 3 milioni di italiani che soffrono di questa malattia

salvia12/06/19 - Il diabete mellito di tipo 2 è una patologia che colpisce circa 3 milioni di italiani, rappresentando da sola circa il 90% dei casi di diabete totali. Si tratta di una malattia metabolica per cui il pancreas riesce effettivamente a produrre insulina, tuttavia essa non è sufficiente o non viene utilizzata in maniera efficiente dall'organismo, per cui si crea un eccesso di glucosio nel sangue. Si considerano fattori scatenanti di questo tipo di diabete l'obesità in primo luogo, ma anche la sedentarietà e una dieta non equilibrata: l'aumento dell'età e i fattori genetici sono anch'essi elementi predisponenti. Lo stile di vita moderno ha portato ad un aumento considerevole della diffusione di questa patologia: se fino al 1980 erano circa 100 milioni i casi registrati nel mondo, ad oggi sarebbero incrementati fino ai 422 milioni. Un'autentica epidemia, che in molti casi pregiudica l'aspettativa di vita di chi ne soffre.

 

Se nei casi più gravi occorre una somministrazione periodica di farmaci, come metformina e insulina, nelle fasi iniziali è solitamente consigliata e sufficiente una modifica di stile di vita, in particolare aumentando l'esercizio fisico e apportando dei cambiamenti alla propria dieta. Da quest'ultimo punto di vista, studi recenti hanno identificato come prezioso alleato della salute di chi soffre di diabete la salvia: secondo varie analisi, tra cui una sperimentazione condotta dai ricercatori iraniani dell'Università di Karaj, questa erba aromatica non solo sarebbe in grado di inibire la gluconeogenesi da parte del fegato, abbassando in questo modo sia i livelli di glicemia nel sangue sia il profilo lipidico dei soggetti testati, ma aumenterebbe anche la sensibilità all'insulina nel paziente.

Questo effetto benefico sarebbe solo uno dei tanti associati all'assunzione di questa spezia. Alla salvia vengono infatti attribuite proprietà antibatteriche, antiossidanti e antinfiammatorie, derivanti dal suo profilo chimico ricco di tannini, oli essenziali e flavonoidi. Insomma, oltre che un prezioso alleato in cucina utile ad insaporire ogni piatto, l'estratto delle foglie di questa pianta è consigliato a tutti coloro che soffrono di diabete: una patologia la cui diffusione risulta sempre più allarmante. Secondo le stime dell'Organizzazione Mondiale della Sanità, infatti, entro il 2025 la casistica relativa a questa patologia potrebbe addirittura raddoppiare, con un impatto fortissimo non solo sulla salute dei pazienti ma anche sui costi sanitari.

 http://salute.ilgiornale.it

fonte: università di Karaj

 

Calendario

novembre 2019
lmmgvsd
 123
45678910
11121314151617
18192021222324
252627282930 

Informazioni

sede operativa:

c/o Ambulatorio Diabetologia

ospedale Pugliese-Ciaccio

Catanzaro

Diabete Due Mari

sede legale: vico II Pepe, 9

Catanzaro

C.F. 97064600790