Frase

Principiis obsta:

sero medicina paratur,

cum mala per longas

convaluere moras

---

Stai attento all'inizio,

la medicina arriva tardi

perchè i mali si radicano

per i lunghi indugi



Designed by:

Più Esercizio Fisico per ridurre la spesa sanitaria PDF Stampa E-mail
Martedì 23 Aprile 2019 07:20

Più Esercizio Fisico per ridurre la spesa sanitaria

 Negli ultimi decenni, l'inattività fisica è diventata sempre più rilevante a causa dei suoi effetti negativi sulla salute

190409eserc18 Aprile 2019  In campo medico, l'inattività fisica è stata identificata come il quarto principale fattore di rischio per la mortalità globale (6% di decessi a livello globale).
Secondo il piano d'azione globale dell'OMS per la prevenzione e il controllo delle malattie non trasmissibili, circa 3,2 milioni di persone muoiono ogni anno in tutto il mondo a causa della poca attività fisica.
Abbiamo molte prove di un forte legame tra bassi livelli di attività fisica e sviluppo di malattie croniche, inclusi diversi tipi di cancro (colon, prostata e polmoni), diabete di tipo due, squilibri nel profilo lipidico, disordini metabolici, osteoporosi e obesità.

 

L'inattività fisica, comporta una spesa di circa 80,4 miliardi di euro all'anno in Europa.
Pertanto, l'onere dei costi economici e sociali legati alla sedentarietà, ha sollevato la necessità di sviluppare piani di prevenzione primaria e secondaria.

È stato ampiamente dimostrato che le modifiche dello stile di vita, anche grazie alla pratica di esercizio fisico quotidiano, possono migliorare la qualità della vita e ridurre diverse condizioni legate all'invecchiamento.
Nel 2008, il Comitato consultivo per le linee guida sull'attività fisica degli Stati Uniti ha dichiarato che le prove scientifiche, supportano che l'attività fisica regolare, con un'intensità da moderata a vigorosa, è associata al miglioramento del benessere mentale e anche alla riduzione dei sintomi di diversi disturbi mentali.

Negli ultimi decenni si è posto l'accento sul ruolo dell'attività fisica nella razionalizzazione della spesa sanitaria, attuando politiche pubbliche volte ad aumentare i livelli di esercizio fisico nella popolazione.
Diversi studi si sono concentrati sull'efficacia, in termini di costi, di diversi interventi di esercizio fisico nel settore sanitario, evidenziando i benefici di uno stile di vita più attivo.

Nei soggetti ipertesi c'è una riduzione maggiore dei costi farmaceutici.
Riguardo ai soggetti con diabete, si è visto che, il gruppo di controllo aveva maggiori probabilità di aumentare la spesa in farmaci, rispetto al gruppo che faceva esercizio fisico.

Per i soggetti con dolore lombare, non si è potuto analizzare le informazioni sul costo dei farmaci, dal momento che i costi relativi a questo tipo di malattia non vengono rimborsati (anche se i risultati mostrano una riduzione maggiore del dolore lombare rispetto al gruppo di controllo).
Quindi i costi medi mensili dei farmaci per il gruppo che svolgeva esercizio fisico, era significativamente inferiore rispetto al gruppo di controllo.

Questo risultato può essere tradotto in benefici sia sanitari che economici, trovando consenso generale anche con studi precedenti. Inoltre, l'analisi ha registrato un miglioramento generale della percezione della qualità della vita.

http://www.vallesabbianews.it

 

Ultimo aggiornamento Martedì 23 Aprile 2019 08:21
 

Calendario

luglio 2019
lmmgvsd
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293031 

Informazioni

sede operativa:

c/o Ambulatorio Diabetologia

ospedale Pugliese-Ciaccio

Catanzaro

Diabete Due Mari

sede legale: vico II Pepe, 9

Catanzaro

C.F. 97064600790