Frase

Principiis obsta:

sero medicina paratur,

cum mala per longas

convaluere moras

---

Stai attento all'inizio,

la medicina arriva tardi

perchè i mali si radicano

per i lunghi indugi



Designed by:

Benvenuto nel sito della ass.ne Diabete Due Mari
PDF Stampa E-mail

Spending review, diabetologi al ministro Lorenzin: "La lista degli esami e farmaci inutili"

Le proposte degli esperti presentate al cinquantesimo congresso Easd, a Vienna. "Tagliare sprechi e liberare risorse per a farmaci innovativi". Fra le soluzioni "uniformare al prezzo più basso il costo delle strisce reattive e delle lancette pungidito"


dall'inviato ELVIRA NASELLI La Repubblica.it


lorenzinVIENNA 16/9/14 - La ricetta per risparmiare un bel po' di quattrini il ministro della Salute, Beatrice Lorenzin, se la trova già bella e pronta. I conti li hanno fatti i diabetologi italiani che, in una sessione congiunta nel corso del cinquantesimo congresso Easd a Vienna, propongono un piano di risparmi decisamente interessante. Il senso è quello di liberare risorse per nuove e più efficaci terapie per quell'esercito di quattro milioni di diabetici in Italia, cifra in continuo aumento.

"Un intervento molto semplice - premette Enzo Bonora, presidente Sid (società italiana diabetologia) - è quello che riguarda una categoria di farmaci ed alcuni esami strumentali.

Leggi tutto...
 
PDF Stampa E-mail

CARBOIDRATI: AMICI O NEMICI DEL DIABETE?
 
Come regolarsi con i carboidrati: quali scegliere e perchè
 
Come regolarsi con l’assunzione dei carboidrati
 
carboidratiSpesso si pensa, erroneamente, che i diabetici debbano eliminare dalla loro dieta i carboidrati. Niente di più sbagliato perché la situazione non sta affatto in questi termini. “I diabetici – spiega il dottor Alberto De Micheli, diabetologo e co-editor degli standard italiani per la cura del diabete – non devono eliminare dalla loro tavola i carboidrati complessi come pane o pasta che costituiscono una fonte essenziale di energia all’interno della nostra alimentazione. Il discorso è diverso, invece, per quanto concerne gli zuccheri semplici (dolci) che devono essere sempre assunti con moderazione, da diabetici e non”.
 
 
 
Meglio quelli integrali
 
All’interno della grande famiglia dei carboidrati complessi ci sono due sottogruppi: quella dei carboidrati raffinati, come il pane e il riso bianchi e la pasta normale che comunemente consumiamo e i carboidrati non raffinati. Appartengono a questo secondo sottogruppo pane, pasta e riso integrali.
Continua la lettura...
 
PDF Stampa E-mail

LA SINDROME METABOLICA

grafica-fattori-di-rischioCos’è la sindrome metabolica?
Il termine “sindrome metabolica” descrive un insieme di fattori di rischio metabolici che aumentano la possibilità di sviluppare malattie cardiache, ictus e diabete. La causa precisa della sindrome metabolica non è nota anche se esistono evidenze: alcuni fattori genetici, la presenza di una eccessiva quantità di grasso corporeo, specie a livello dell’addome, e lo scarso esercizio fisico contribuiscono allo sviluppo di tale condizione.
La sindrome metabolica viene diagnosticata quando sono presenti tre o più dei seguenti fattori di rischio:

Continua la lettura...
 
PDF Stampa E-mail

Lo stress da lavoro porta al diabete?

Una ricerca tedesca sostiene il legame tra diabete di tipo 2 e stress da lavoro.

 

Lo stress da lavoro aumenta fino al 45% le probabilità di sviluppare il diabete di tipo 2. Un rischio sottolineato da una nuova ricerca e possibile causa di una serie di seri problemi di salute, malattie cardiache e ictus compresi.

La ricerca condotta presso l'Istituto di Epidemiologia di Monaco di Baviera, infatti, mostra come gli individui sottoposti a una forte pressione in ambito lavorativo siano maggiormente predisposti verso il diabete di tipo 2, indipendentemente dal fatto che siano o meno in sovrappeso.
Lo studio, che ha coinvolto 5337 uomini e donne di età compresa tra i 29 e i 66 anni impiegati a tempo pieno e monitorati per circa 12 mesi, sembra dimostrare l'esistenza di un legame causa-effetto tra lo stress lavorativo e il diabete dovuta, forse, a una costante esposizione agli ormoni dello stress che sconvolgerebbero l'equilibrio di glucosio nell'organismo.

Secondo i ricercatori, tuttavia, si tratta di una teoria che necessita di ulteriori indagini approfondite:in ogni caso, sebbene il modo migliore per ridurre il rischio di ammalarsi di diabete di tipo 2 sia certamente il controllo del peso corporeo, anche limitare lo stress in ambito professionale rappresenta una strategia efficace per tutelare la salute.

 
<< Inizio < Prec. 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 Succ. > Fine >>

Pagina 87 di 96

Calendario

ottobre 2018
lmmgvsd
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293031 

Chi è online

 23 visitatori online

Link

Link consigliati:
CSV Catanzaro
il sito del Centro Supporto al Volontariato della provincia di Catanzaro
New Help
associazione di volontariato
Banner
Banner

Informazioni

sede operativa:

c/o Ambulatorio Diabetologia

ospedale Pugliese-Ciaccio

Catanzaro

Diabete Due Mari

sede legale: vico II Pepe, 9

Catanzaro

C.F. 97064600790