Frase

Principiis obsta:

sero medicina paratur,

cum mala per longas

convaluere moras

---

Stai attento all'inizio,

la medicina arriva tardi

perchè i mali si radicano

per i lunghi indugi



Designed by:

Benvenuto nel sito della ass.ne Diabete Due Mari
PDF Stampa E-mail
Il diabete e il rischio dermatite atopica
di Angela Nanni
 
Dermatite atopica21-09-2015 - Uno studio pubblicato sulla rivista British Journal of Dermatology e condotto presso l’università di Taiwan ha evidenziato la maggiore prevalenza di dermatite atopica nei pazienti affetti da diabete di tipo1, ovvero quello insulino dipendente, quando diagnosticato già dall’infanzia.
 
Nello studio sono stati analizzati i dati relativi a 3386 pazienti con diagnosi di diabete di tipo 1 effettuata fra il 1998 e il 2011 e 12725 controlli, nessuno con diagnosi di diabete, ma paragonabili ai pazienti con diabete per sesso e età.
I pazienti con diabete hanno mostrato un rischio dermatite atopica 1,4 volte più elevato dei controlli e tale maggiorazione nella percentuale di rischio è rimasta anche tenendo conto dei fattori di rischio per lo sviluppo di dermatite atopica. Il rischio dermatite atopica, inoltre, si è rivelato maggiore per i pazienti che a causa del loro diabete sono ricorsi più di frequente a ricoveri ospedalieri. 
Sanihelp.it
 
 
 
PDF Stampa E-mail

Diabete e malattie cardiovascolari. Empagliflozin, il farmaco che abbatte la mortalità del 38%

Per la prima volta un farmaco anti-iperglicemizzante dimostra un beneficio sulla mortalità cardiovascolare nei malati di diabete. Si tratta di un inibitore che potrebbe influenzare fortemente le prossime edizioni delle linee guida di trattamento del diabete. I risultati presentati dagli autori al congresso europeo di diabetologia e pubblicati in contemporanea sul New England Journal of Medicine

20 SET - Un cinquantenne con diabete e senza storia di malattie vascolari morirà 6 anni prima di una persona non affetta da questa condizione. Il diabete infatti "scippa" molti anni di vita; basti pensare che il rischio di mortalità cardiovascolare associato al diabete è oltre il doppio di quello della popolazione non diabetica e che anche il rischio di mortalità per tutte le cause è quasi raddoppiato rispetto alla popolazione generale. Il 70% circa degli ultra-65 enni con diabete arriva al decesso per una malattia cardiovascolare.

Leggi tutto...
 
PDF Stampa E-mail

Bere acqua calda o fredda

bere17/09/15 Circa il 60% del corpo umano è costituito da acqua. Si può sopravvivere per diverse settimane senza cibo, senza acqua per soli 3 giorni, si rischia la morte.
Questa non è una sorpresa, l'acqua svolge molte funzioni vitali nel corpo umano. L'acqua aiuta mantenere la temperatura corporea ideale. Aiuta ad eliminare le tossine e prodotti di scarto e aiuta nel processo di digestione e nel metabolismo di vitamine e minerali. L'acqua lubrifica le articolazioni e ossigena il corpo.

Lo sapevate che bere acqua calda oppure fredda ha una propria serie di benefici per la salute?
Tutti sanno che il consumo regolare di acqua è utile, ma non molte persone sono consapevoli del fatto che la temperatura dell'acqua che assumiamo può migliorare l'azione dell'acqua.

Leggi tutto...
 
PDF Stampa E-mail

Diabete: ecco gli strappi alla regola consentiti nella dieta
Pubblicato il 11/09/2015

Dr.ssa Francesca Spasaro, Specialista in endocrinologia

diabete-combatte-tavolaChi soffre di diabete, ahimè, è costretto a seguire un'alimentazione controllata, non con poche rinunce. Quel che è certo, è che la salute è più importante di ogni golosità, seppur, in alcuni casi, si potrebbe pensare di fare degli strappi alla regola consentiti dallo specialista.

La dott.ssa Francesca Spasaro, specialista in endocrinologia, ci dà qualche consiglio per seguire un'alimentazione corretta ed equilibrata in caso di diabete, con qualche concessione che fa bene allo spirito.

Chi soffre di diabete è costretto a un'alimentazione specifica. Ma è possibile ogni tanto "lasciarsi andare"?
Per il paziente diabetico, parte integrante della terapia è il suo stile di vita: alimentazione equilibrata e attività fisica svolta regolarmente. È quindi intrinseco il valore, ai fini del controllo glicemico e soprattutto della gestione delle complicanze a lungo termine della patologia, che può avere un regime dietetico equilibrato.

Leggi tutto...
 
<< Inizio < Prec. 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 Succ. > Fine >>

Pagina 84 di 109

Calendario

maggio 2019
lmmgvsd
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
2728293031 

Chi è online

 14 visitatori online

Link

Link consigliati:
CSV Catanzaro
il sito del Centro Supporto al Volontariato della provincia di Catanzaro
New Help
associazione di volontariato
Banner
Banner

Informazioni

sede operativa:

c/o Ambulatorio Diabetologia

ospedale Pugliese-Ciaccio

Catanzaro

Diabete Due Mari

sede legale: vico II Pepe, 9

Catanzaro

C.F. 97064600790