Frase

Principiis obsta:

sero medicina paratur,

cum mala per longas

convaluere moras

---

Stai attento all'inizio,

la medicina arriva tardi

perchè i mali si radicano

per i lunghi indugi



Designed by:

Benvenuto nel sito della ass.ne Diabete Due Mari
PDF Stampa E-mail
Sindrome metabolica: cos’è, sintomi e come evitarla
Condizione di elevato rischio cardiovascolare, la sindrome metabolica deve essere tenuta sotto controllo per prevenire diabete e ictus
 
Sindrome-metabolica217 gennaio 2019 - Col termine “sindrome metabolica“, più che indicare una singola patologia, si indica una condizione ad elevato rischio cardiovascolare che aumenta la possibilità di sviluppare diabete, malattie cardiovascolari e malattie cerebrali come l’ictus. Perché “metabolica”? Perché si riferisce ai processi biochimici coinvolti nel normale funzionamento del corpo, sebbene diversi siano i nomi con cui è nota: sindrome X, sindrome da insulino-resistenza, sindrome dismetabolica.
 
Chi soffre di sindrome metabolica ha un rischio di sviluppare diabete cinque volte maggiore rispetto ad una persona che non ne soffre, mentre il rischio di sviluppare malattie cardiovascolari è maggiore di due volte. Ecco dunque che prevenirla, e riconoscere i suoi sintomi, è fondamentale. Sono cinque, gli “indizi” che conducono ad una sua diagnosi:
Leggi tutto...
 
PDF Stampa E-mail
Testosterone basso: 5 sintomi da tenere sotto controllo
 
Non tutti sanno che il testosterone aumenta la densità ossea, incrementa il livello di colesterolo buono ed abbassa i livelli di quello cattivo
 
capelli-testosteroneE’ l’ormone maschile per eccellenza, gli uomini ne possiedono un livello 20 volte superiore alle donne. E ne hanno bisogno. A partire dallo stato embrionario, il testosterone è responsabile dello sviluppo dell’apparato genitale maschile. Durante la pubertà aumenta, provocando la crescita del pene e dei testicoli, i primi peli, il cambio nel tono della voce, il tono muscolare, la forza e la massa corporea.
 
La sua influenza su altri aspetti della salute. Oltre a connotare la mascolinità, il testosterone svolge nell’organismo numerose altre funzioni di grande importanza per l’equilibrio e la salute dell’individuo.
Leggi tutto...
 
PDF Stampa E-mail
Scoperti nuovi batteri del corpo umano: nuove frontiere di studio per obesità, diabete e tumori
Aggiornato il catalogo dei batteri del corpo umano: l'aumento di malattie croniche come obesità, diabete e tumori potrebbe trovare nuove cause
 
batteri17 Gennaio 2019 - E’ stato aggiornato il catalogo dei batteri del corpo umano, in seguito ad un nuovo censimento: dalle circa 1.500 specie note fino a questo momento, ora ne comprende quasi 5.000 specie e molte di queste, circa il 77%, erano finora sconosciute; altre ancora, alcune centinaia, sono distribuite in modo diverso nelle popolazioni, a seconda del grado di industrializzazione. La ricerca, pubblicata sulla rivista Cell, è guidata dall’Italia, con il gruppo di bioinformatica dell’Università di Trento coordinato da Nicola Segata ed Edoardo Pasolli. Sommando alle indagini genetiche e microbiologiche tradizionali, le analisi basate sui big data, i ricercatori italiani hanno studiato quasi 10.000 campioni di batteri prelevati in tutti i continenti, ricavati in gran parte da banche dati pubbliche.
Leggi tutto...
 
PDF Stampa E-mail
Diabete. Non basta dire “muoversi”: i medici devono consegnare ai pazienti un programma di allenamento preciso
Lo sport deve finire sul ricettario. Solo con training mirati si prevengono le malattie cardiache
 
sport17 GENNAIO 2019 - Muoversi, muoversi e ancora muoversi. Ma ripeterlo non basta. Bisogna mettersi a tavolino, studiare un programma di allenamento dettagliato con obiettivi chiari e confezionati su misura per ogni individuo. È quanto dovrebbero fare i medici per aiutare i pazienti con diabete 2 a prevenire le malattie cardiovascolari. L’invito a trattare l’attività fisica come una vera e propria terapia da prescrivere nero su bianco, con tanto di indicazioni sui modi e i tempi necessari per seguirla, arriva dalla European Association of Preventive Cardiology (Eapc) che ha dedicato un position paper alla prevenzione degli eventi cardiovascolari nelle persone con diabete. 
 
Il documento pubblicato sull’European Journal of Preventive Cardiology parte dai dati epidemiologici: un adulto su 11 nel modo soffre di diabete e nel 90 per cento dei casi si tratta di diabete 2. La sedentarietà associata a un’alimentazione scorretta è il principale fattore scatenante. Sappiamo inoltre che quasi tutte le persone con diabete sviluppano complicanze cardiache che rappresentano la principale causa di morte. 
Leggi tutto...
 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Succ. > Fine >>

Pagina 9 di 113

Calendario

ottobre 2019
lmmgvsd
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
28293031 

Chi è online

 2 visitatori online

Link

Link consigliati:
CSV Catanzaro
il sito del Centro Supporto al Volontariato della provincia di Catanzaro
New Help
associazione di volontariato
Banner
Banner

Informazioni

sede operativa:

c/o Ambulatorio Diabetologia

ospedale Pugliese-Ciaccio

Catanzaro

Diabete Due Mari

sede legale: vico II Pepe, 9

Catanzaro

C.F. 97064600790