Frase

Principiis obsta:

sero medicina paratur,

cum mala per longas

convaluere moras

---

Stai attento all'inizio,

la medicina arriva tardi

perchè i mali si radicano

per i lunghi indugi



Designed by:

Benvenuto nel sito della ass.ne Diabete Due Mari
PDF Stampa E-mail

Mangiare male fa più danni del fumo.
L'Università di Washington spiega le cause della cattiva alimentazione.

paninazzo18 aprile 19 - ROMA - Mangiare male uccide più del fumo, della pressione alta e di qualunque altro fattore di rischio. A dirlo è la rivista The Lancet che pubblica le conclusioni di uno studio condotto dall'epidemiologo Ashkan Afsin per l'Institute for Healt Metrics and Evaluation dell'Università di Washington a cui hanno contribuito oltre 130 scienziati di quasi 40 Paesi del mondo. Secondo la ricerca una morte su cinque è riconducibile a un'alimentazione scorretta. Come tale, si intende una dieta povera di cereali integrali e vegetali e ricca di ingredienti poco sani fra cui sale e bevande zuccherate.

Leggi tutto...
 
PDF Stampa E-mail

Più Esercizio Fisico per ridurre la spesa sanitaria

 Negli ultimi decenni, l'inattività fisica è diventata sempre più rilevante a causa dei suoi effetti negativi sulla salute

190409eserc18 Aprile 2019  In campo medico, l'inattività fisica è stata identificata come il quarto principale fattore di rischio per la mortalità globale (6% di decessi a livello globale).
Secondo il piano d'azione globale dell'OMS per la prevenzione e il controllo delle malattie non trasmissibili, circa 3,2 milioni di persone muoiono ogni anno in tutto il mondo a causa della poca attività fisica.
Abbiamo molte prove di un forte legame tra bassi livelli di attività fisica e sviluppo di malattie croniche, inclusi diversi tipi di cancro (colon, prostata e polmoni), diabete di tipo due, squilibri nel profilo lipidico, disordini metabolici, osteoporosi e obesità.

Leggi tutto...
 
PDF Stampa E-mail

Alimenti "nutraceutici", dal diabete all'ipertensione

Ecco quali sono i cibi davvero efficaci per abbassare la glicemia, la pressione alta e il colesterolo cattivo
Ecco quali sono gli alimenti indicati per abbassare i livelli di colesterolo cattivo, la glicemia e la pressione alta.

 

diabete 121 Marzo 2019 - La diffusione dei prodotti cosiddetti 'nutraceutici' ha ormai raggiunto proporzioni molto ampie anche nel nostro Paese e determina costi significativi per gli utilizzatori. D'altra parte, spesso le evidenze a supporto delle indicazioni per cui vengono consigliati o prescritti i nutraceutici non sono sufficientemente solide dal punto di vista scientifico e non sempre appaiono univoche. "È per questo motivo che la SIPREC – spiega il professor Massimo Volpe, presidente della SIPREC e ordinario di Cardiologia, università di Roma 'La Sapienza'-Ospedale Sant'Andrea – anche alla luce del fatto che le indicazioni più frequenti ricadono nell'ambito della prevenzione cardiovascolare, ha deciso di produrre un documento allo stato dell'arte dell'impiego dei nutraceutici in vari ambiti di prevenzione e trattamento, attingendo alle evidenze scientifiche disponibili".

Ne emerge un quadro aggiornato ed esaustivo delle varie tipologie di nutraceutici ad oggi disponibili e del loro ruolo come coadiuvanti di un corretto stile di vita nell'ambito della prevenzione o di un trattamento con farmaci tradizionali. Il documento, frutto di un importante sforzo collettivo e del contributo di esperti italiani, analizza la effettiva utilità dei nutraceutici. Verrà presentato a Napoli in occasione della 17° edizione congresso annuale della SIPREC che si inaugura oggi, per una tre giorni interamente dedicata alla prevenzione.

Leggi tutto...
 
PDF Stampa E-mail

Rischi di una vita sedentaria

Ecco i buoni motivi per rimanere sempre attivi
 
l -rischi-di-una-vita-sedentaria21/03/19 - Diversi studi scientifici concordano sul fatto che passare troppe ore seduti sia non solo deleterio per il corpo, vittima di dolori articolari, malattie cardio vascolari, diabete e obesità, ma anche per la mente, dato che alcune regioni del cervello fondamentali per la formazione della memoria risulterebbero più atrofizzate in soggetti sedentari rispetto a individui più attivi.
 
Non a caso, è stato calcolato che la sedentarietà aumenti del 35% il rischio di patologie severe. In questo articolo sono indicati i maggiori pericoli a cui si è esposti rimanendo seduti per 15 ore al giorno, l'incredibile quantità di tempo che molte persone trascorrono senza fare alcun tipo di movimento o quasi.
Infatti è stato dimostrato che mediamente i soggetti con lavori sedentari compiano meno di cinquemila passi al giorno quando la media suggerita è di circa il doppio.
Leggi tutto...
 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Succ. > Fine >>

Pagina 6 di 113

Calendario

luglio 2019
lmmgvsd
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293031 

Chi è online

 16 visitatori online

Link

Link consigliati:
CSV Catanzaro
il sito del Centro Supporto al Volontariato della provincia di Catanzaro
New Help
associazione di volontariato
Banner
Banner

Informazioni

sede operativa:

c/o Ambulatorio Diabetologia

ospedale Pugliese-Ciaccio

Catanzaro

Diabete Due Mari

sede legale: vico II Pepe, 9

Catanzaro

C.F. 97064600790